New PDF release: Combattere: Dagli arditi ai marò, storia dei corpi speciali

By Gianni Oliva

«L'ardito è l'uomo votato alle imprese più arrischiate, che ha cancellato dal proprio vocabolario l. a. parola "impossibile". Le bombe nel tascapane, il pugnaletto al fianco, l'ardito si getta allo sbaraglio, veloce come il fulmine, inesorabile come il destino. Proiettile umano lanciato a una meta certa, non conosce ostacoli» scriveva Benito Mussolini sulle pagine del «Popolo d'Italia». Sin dalle origini mito della destra, gli arditi sono rimasti tali nell'immaginario collettivo, proiettando l. a. stessa dimensione ideologica su tutti i corpi speciali delle Forze armate, dagli incursori della Marina ai paracadutisti. Da questa impostazione sono derivate le celebrazioni del Ventennio e le rimozioni dell'Italia repubblicana: il paracadutista della «Folgore» o l'incursore della X MAS sono stati orgoglio nazionale sino al 1943, consistent with diventare subito dopo pagine indicibili del nostro passato, con il risultato che si è scritto e parlato moltissimo degli alpini morti in Russia, pochissimo dei paracadutisti caduti a El Alamein, eppure erano i combattenti della stessa guerra di conquista scatenata nel 1940.

Dopo aver narrato in Fra i dannati della terra l'avvincente storia della Legione straniera, unico modello di riferimento a disposizione degli eserciti europei in line with l'istituzione dei reparti speciali, Gianni Oliva si cimenta ora nel racconto altrettanto epico dei corpi speciali italiani, rintracciandone le caratteristiche al di là degli stereotipi consolidati. Partendo dal Primo conflitto mondiale, ripercorre los angeles storia degli arditi, le truppe d'assalto addestrate agli attacchi della guerra di trincea, e degli incursori dei MAS, che affondavano le navi austroungariche; prosegue con i paracadutisti della «Folgore», che combatterono a El Alamein, e i «maiali» e gli «uomini gamma» della X MAS, reparto in grado di affondare le corazzate della leggendaria Royal army; in line with concludere con il COMSUBIN, il «Tuscania», il «San Marco», il «Col Moschin» e gli altri corpi speciali costituiti dopo il 1945, oggi in prima fila nelle missioni internazionali di peacekeeping.

Nella sua ricostruzione spiccano alcune determine, come il tenente colonnello Giuseppe Bassi, che consistent with primo nel 1917 sperimentò un attacco senza l. a. copertura dell'artiglieria, o l'ammiraglio Luigi Rizzo, detto l'«affondatore», protagonista con Gabriele d'Annunzio della Beffa di Buccari al comando del MAS ninety six, il motoscafo armato silurante di concezione italiana, o ancora Junio Valerio Borghese, il «Principe Nero», comandante della X MAS.

Di ciascuno dei corpi speciali Oliva ci illustra l. a. costituzione, lo sviluppo degli ordinamenti, le ipotesi di impiego bellico, ma soprattutto l'ideologia e le imprese a cui hanno legato il nome. Il denominatore comune è un modello di combattentismo fondato sull'iniziativa, sull'audacia individuale, sulla consapevolezza del singolo, sullo spirito di corpo. All'immagine tradizionale delle fanterie anonime, gli arditi (tanto quanto gli incursori o i paracadutisti) contrappongono l. a. forza morale, l'eccellenza dell'addestramento fisico, l. a. presunzione della propria superiorità.

Un originalissimo saggio che indaga pagine di storia rimosse o negate, oscurate nella vulgata storica dell'Italia repubblicana, restituendole alla dimensione loro propria.

Show description

Read or Download Combattere: Dagli arditi ai marò, storia dei corpi speciali italiani (Italian Edition) PDF

Best history in italian books

Il Giappone tra Est e Ovest. La ricerca di un ruolo - download pdf or read online

Alcuni caratteri di fondo della politica estera giapponese nello schema della contrapposizione Est-Ovest che ha contraddistinto gli anni del bipolarismo. Il libro intende mettere in luce i problemi e le dinamiche utili a spiegare le modalità con cui il paese ha costruito l. a. propria interazione politica con gli altri attori considerati, insieme all’evolversi del processo di istituzionalizzazione del loro dialogo diplomatico.

New PDF release: Giuseppe Mazzini e i Democratici nel Quarantotto Lombardo:

Il libro, attraverso un'accurata e dettagliata disamina delle fonti primarie coeve (in particolare carteggi, giornali e documenti manoscritti ed a stampa), rivisita l'azione di Mazzini, di Garibaldi e di altri patrioti di primo e di secondo piano nella Lombardia redenta dalle Cinque giornate, con uno sguardo agli antecedenti ed agli avvenimenti successivi.

New PDF release: Donne della Repubblica (Biblioteca storica) (Italian

Ricordiamoci che los angeles storia l. a. raccontano sempre i vincitori. Ed è quella che rimane a testimonianza del passato. Vogliamo farci anche noi narratrici della nostra storia, in line with ricordare che oltre ai molti coraggiosi e valenti uomini italiani, ci sono country tante donne che hanno contribuito profondamente ai migliori cambiamenti del nostro Paese?

Download e-book for iPad: Senza la guerra (Voci) (Italian Edition) by Massimo Cacciari,Lucio Caracciolo,Ernesto Galli della

Moriremo pacifisti? Dopo il ’45 è sembrato che l’Europa riuscisse a mettere fuori gioco l. a. guerra, sconfessando così gran parte del suo stesso passato. Ora in step withò essa è nuovamente circondata da una conflittualità minacciosa, e in step with le nostre democrazie si sta forse annunciando un appuntamento fatale con l. a. storia: un appuntamento nel quale mille indizi sembrano indicare che l. a. guerra possa tornare d’attualità.

Additional info for Combattere: Dagli arditi ai marò, storia dei corpi speciali italiani (Italian Edition)

Example text

Download PDF sample

Combattere: Dagli arditi ai marò, storia dei corpi speciali italiani (Italian Edition) by Gianni Oliva


by Steven
4.4

Rated 4.09 of 5 – based on 17 votes